Passione di famiglia

Una presenza rassicurante e discreta

Il Rainell è in gestione alla famiglia Mahlknecht da quasi 100 anni. Generazione dopo generazione, l’attività è stata tramandata, la struttura è stata ampliata, rinnovata e di volta in volta migliorata. Ciò che rimane ancora oggi è certamente la passione con cui Georg, Ulrike, Lisa, Alan e Diego si prendono cura dei loro ospiti. Ognuno fa ciò che gli riesce meglio e che ama fare. Ciascuno a modo suo, ma tutti uniti per un obiettivo comune.

Tutto ciò che facciamo, lo facciamo con amore. La gentilezza, la cordialità e l’attenzione nei confronti dei nostri ospiti sono per noi valori imprescindibili. Sono il filo conduttore di tutta la vostra vacanza, dal momento del primo contatto a quando ci salutiamo per il vostro rientro a casa.

Famiglia Mahlknecht: cinque cuori, un’unica grande passione

Georg si può definire figlio dell’attività di famiglia. Con lui e Ulrike, il Rainell è giunto alla terza generazione. Guida escursionistica certificata ed esperto di meteo. È la persona ideale a cui chiedere consigli, sempre di buon umore e ben disposto per un allegro scambio di battute. Ulrike si occupa con amore degli interni, conosce tutte le tendenze e ama sorprendere gli ospiti con dettagli sempre nuovi. Lisa, la figlia maggiore: la sua più grande passione è conquistare le vette, a piedi o con gli sci. Guida escursionistica e maestra di sci certificata, con lei di certo non ci si annoia. Alan, il secondo figlio: il pensatore della famiglia, sempre al lavoro in ufficio. È felice di svelare agli ospiti i consigli più furbi su escursioni e piste da sci e si occupa di tutto ciò che accade “dietro le quinte” dell’hotel. Anche Diego, il giovane di casa, è un gran lavoratore: lo trovate in sala da pranzo, serve le bevande al bar e accoglie gli ospiti alla reception.

Dal Ravanel Hof al Rainell

La nostra famiglia gestisce il Rainell dal 1927, quando il bisnonno Josef Senior trasformò la sua casa in una pensione. Ma la storia della nostra casa ha delle radici ben più antiche. Il maso “Ravanel”, infatti, era abitato già nel 1420. Si dice che già allora, nelle domeniche di bel tempo, molti gardenesi avessero scoperto la bellezza di questo luogo. La vista sul centro di Ortisei e sulle montagne circostanti era un’esperienza straordinaria per chi era abituato a vivere a valle. Nel corso dei secoli, con la crescita del maso, cambiò anche il nome, da Ravanel a Rafinell per poi diventare Rainell. Ancora oggi ci piace scherzare sul fatto che sia stata persa per strada la “f” al momento della registrazione al catasto! Ad ogni modo, nel tempo il Rainell è diventato l’emblema di un luogo di quiete, un angolino di natura lontano dal trambusto e dalla frenesia della quotidianità. Quella che un tempo era una residenza in tipico stile ladino, nel corso degli anni si è trasformata in un hotel raffinato, dotato di tutti i comfort, ad oggi molto apprezzato anche da ospiti internazionali.

Sogni di vacanza che diventano realtà

Sostenibilità

Per amore della natura

Cucina gourmet

Con passione e dedizione

Posizione privilegiata

Nel cuore della Val Gardena